18 agosto 2016

Altra sexy mamma

Qui abbiamo un'altra finalista per il titolo di mamma dell'anno. Un bel selfie in posa sexy e in effetti è piuttosto carina, ci sta che voglia mettere un po' in mostra il proprio corpo. Considerando che ha sfornato almeno un pargolo bisogna ammettere che è piuttosto in forma.

Quello che mi chiedo però è quale sarà il futuro del bimbo. E' un predestinato ad anni ed anni di psicoterapia? Sarà un futuro serial killer? Un molestatore di bambole e soldatini?

10 agosto 2016

I miracoli

I più attenti di noi possono assistere ogni giorni ai miracoli più incredibili. Per esempio il tizio della foto, come ha fatto a non ammazzarsi?

03 agosto 2016

Pollaio moderno

Anche i polli hanno diritto di fare due passi, però c'è il serio rischio che se ne vadano in giro e finiscano col mettersi nei guai. L'autore del capolavoro della foto in fondo, a suo modo, deve essere un amante degli animali, li rispetta e li protegge allo stesso tempo. Genio.

20 luglio 2016

Frittatona da record

Inutile piangere sul lato versato, tanto meno sulle uova. Che poi non si può fare la frittata senza rompere le uova, solo che magari il metodo "le sbatto tutte sul pavimento" non è dei migliori.
Se il tipo si stava preparando la colazione posso dire che la sua giornata ancora peggio della mia, anche se è un bel testa a testa!

13 luglio 2016

Il trabattello

Io il ragazzo della foto lo capisco. Mi riconosco in lui. Ha una moglie/ragazza che lo sta tormentando da tempo perchè la lampadina sulle scale si è fulminata, ogni sei mesi gli ricorda che è da cambiare e quindi lui si è deciso a darsi da fare, non avendo una scala decente ha dovuto improvvisare.

06 luglio 2016

Allegria!!

In fondo prima o poi tutti finiremo sottoterra, basta aspettare e anche tutti i nostri nemici tireranno la coscetta. Magari in fondo è una buona idea prenderne consapevolezza fin da bambini quindi l'architetto che ha progettato questo piccolo parco giochi a suo modo è un genio.

22 giugno 2016

Selfie mamma dell'anno

Prima di ripetere per la centesima volta quanto odio la parola "selfie", lasciatemi dire che la mamma di questo autoscatto è finalista per la migliore dell'anno, per la categoria Istinto materno, questo sconosciuto.
Già sui tatuaggi si potrebbe parlare, sulla pancia rilassata pure, sulla vista sulla tazza aperta sullo sfondo possiamo pure calare un velo pietoso... tutto questo solo in virtù del gran bel paio di tette che può sfoggiare...
Il bimbo che urla disperato dalla vasca da bagno, però, non si può guardare.
Che po, mi chiedo, prima di pubblicarle e di renderle visibili urbi et orbi 'ste cavole di fotografie non le controllate prima? No, vero?

15 giugno 2016

Gli infissi

Riverniciare gli infissi è una gran rottura di balle. Perchè prendersi il fastidio di smontare la finestra, portarla in casa e poi rimontarla dopo aver compiuto l'opera? E' molto più semplice lavorare direttamente all'esterno, soprattutto se si ha a disposizione un'ottima base di appoggio.

08 giugno 2016

Il genio

Il genio non sempre richiede una grande rapidità di esecuzione (cit: Amici Miei). A volte idee geniali possono venire a galla con calma. Il signore della foto a suo modo è un genio, in un colpo solo ha risolto il problema di tener su la testa e di coprire gli occhi dalla luce, probabilmente riuscirà a fare un pisolino coi fiocchi, la prossima volta che vado in aereo ci provo anche io.

27 maggio 2016

Quando le idee diventano progetti: Gola Gola! Food&People Festival

“Chi risiede su un territorio spesso conosce intimamente il suo valore, ma ciò che è importante è che questo valore possa essere trasferito all’esterno”
Nasce da questa considerazione l’idea del Gola Gola! Food&People Festival oggi progetto concreto e pronto alla sua prima edizione.

Una considerazione nata oltre due anni fa dalla consapevolezza che Parma e il suo territorio hanno un VALORE legato ad un asset portante del tessuto economico, che è quello dell’agroalimentare e dalla convinzione, nonché necessità, di rivedere le strategie di sviluppo territoriale, proprio a partire da quel valore ponendolo come perno di sviluppo delle scelte future.

Su questa base una serie di iniziative che accompagnano il percorso del progetto, sino alla sua realizzazione il 10, 11, 12 giugno 2016.

Una di queste, la partnership in occasione di CIBUS, per la Presentazione della ricerca internazionale realizzata da Fabrizio Valente, Partner Fondatore di Kiki Lab – Ebeltoft Italy -­‐ Main Media Partner: Largo Consumo -­‐ per Cibus 2016 Identity -­‐ Food nel Risto-­‐Retail sull’analisi delle tendenze e dei casi più interessanti di operatori, italiani e internazionali, che hanno sviluppato con successo concept ibridi di Risto-­‐Retail che uniscono vendita e consumo, stimolando l’acquisto dei clienti con la degustazione immediata e con ambienti che si prestano allo storytelling molto più facilmente che nel retail tradizionale.

La promessa dell’identity-­‐food è chiara e forte: cibo legato a un territorio, a una tradizione, a una cultura.

Una strada che può rafforzare la garanzia di autenticità.

Autenticità di contenuto ma anche autenticità di valori, che si inserisce perfettamente nella filosofia di Gola Gola! Food&People Festival : un festival del cibo, dove il cibo non è il fine ultimo, ma l’affinità elettiva di una cultura, di un territorio, di un people appunto.

Il valore appunto, di un territorio.

Gola Gola! Food&People Festival – il progetto.

La genesi di questo progetto nel suo complesso è stata piuttosto innovativa.

E’ partito, infatti, dal basso, dai privati, attraverso uno studio di fattibilità, commissionato da un gruppo di nomi di riferimento nell’'imprenditoria del territorio : Guido Barilla -­‐ Vittorio Bertazzoni
-­‐ Guido Dalla Rosa Prati -­‐ Marco Ferrari – Francesco Mutti, che ha individuato in un festival dedicato al cibo e alla cultura del buon vivere lo strumento ideale per interpretare una strategia di rilancio.

Dall’idea si è potuto passare ai fatti grazie al supporto delle aziende, rappresentate, in primis, dall’Unione Parmense Industriali, che ci ha creduto fin dall’inizio e continua a sostenere il progetto anche in questa fase attuativa, a cui si sono affiancate, via via, tutte le principali istituzioni del territorio che insieme hanno dato vita a un Comitato Promotore che oggi annovera oltre 50 aderenti.

Il Comune di Parma, non è solo il Main Partner istituzionale, ma anche co-­‐organizzatore e ha inserito il Festival come uno degli eventi portanti nel dossier che ha consentito alla città di ottenere la nomina di Parma come Città Creativa della Gastronomia Unesco.

Il programma del Festival è stato generato dal lavoro di 4 gruppi creativi a cui hanno partecipato oltre 30 persone tra dipendenti, manager, titolari delle aziende che hanno aderito al Comitato Promotore del Festival e, particolarmente importante, la disponibilità di oltre 400 volontari, che si sono messi a disposizione per accogliere i turisti e collaborare alla realizzazione della manifestazione.

Il Festival parte, dall’ispirazione di uno stile di vita che era, è e deve restare, un elemento identitario della cultura italiana: quello per cui, da sempre, ci si siede intorno ad un tavolo e si socializza, si stringono accordi, si fa comunione, ci si confronta, insomma: si fa cultura del buon vivere.

Ecco allora che il cibo rappresenta il pretesto: per vedersi, stare insieme, aggiornarsi, divertirsi, discutere, confrontarsi, dibattere.

Al Gola Gola ! Food and People Festival il turista arriva attratto dal gusto, dalla possibilità di assaggiare prodotti, di imparare cose riguardo ai cibi, ma viene poi trattenuto da un’offerta di momenti, in cui la cultura, la storia, la musica, combinate con il cibo, gli consentono di divertirsi e gli assicurano l’esperienza del bel vivere.

19 maggio 2016

Best selfie ever

Che ci crediate o no questa foto è un selfie... mi pare che ne abbia parlato anche Paolo Attivissimo mesi fa ma non riesco a trovare il post sul suo blog. La scimmiette in questione si è fregata la macchinetta di un fotografo e si è scattata da sola la fotografia.
Il selfie più bello di tutti i tempi, la scimmia è fotogenica ed ha avuto anche il buon gusto di non mettere le labbra a paperella!

11 maggio 2016

Scavando un pozzo

Immagino che il tizio della foto stia scavando un pozzo. Ha dimenticato una delle regole fondamentali che valgono quando si scava o quando si lavora per la pubblica amministrazione: la prima cosa da fare è rimuovere gli ostacoli, soltanto poi si può proseguire a scavare. Se non si segue questa regola aurea si rischiano pessime sorprese.

04 maggio 2016

Fotografando la natura

Non è mica così facile fotografare la natura. Un bello scatto a un uccello richiede tempo, pazienza e anche molta fortuna.
Il fotografo della foto probabilmente non fa parte dello staff del National Geographics ma di sicuro sta realizzando uno scatto notevole.

28 aprile 2016

La Grafica Italiana - percorso artistico attraverso le tecniche

“La Grafica Italiana – percorso artistico attraverso le tecniche”
Questa mostra è composta da una raccolta di opere grafiche degli artisti italiani più rappresentativi dal ‘900 fino ai giorni nostri.
Litografie, serigrafie, acqueforti ed incisioni delineano un percorso artistico attraverso le diverse tecniche.
Un’ampia sintesi dell’opera grafica italiana con artisti che hanno praticato queste tecniche ai massimi livelli.
Tra gli artisti esposti ci saranno:
Burri, Sottsass, Ceroli, Baj, Dorazio, Donzelli, Brindisi, Michele Cascella, Musante, Faccincani, Rotella, CArmi&Crepax, Afro, Simeti, Donzelli, Tommaso Cascella , Nespolo, Tonino Caputo, Azzinari, Cattaneo, Sciarrano 
“Solo un grande artista può essere un grande incisore”.


Costo del biglietto: gratuito
Prenotazione:Nessuna
Luogo: Roma, Collezionando Gallery
Indirizzo: Via Nostra Signora di Lourdes, 122
Città: Roma
Provincia: RM
Regione: Lazio
Orario: dal lunedì al sabato: 10.00/13.00-16.00/19.00
Telefono: 3387375137
E-mail: info@collezionandogallery.it
Sito web: http://www.collezionandogallery.it

21 aprile 2016

Selfie in ufficio

L'ufficio non è il posto più adatto per un selfie... soprattutto per quelli di un "certo" tipo.

13 aprile 2016

Le scale

Ci sono molti tipi di scale, quando si gioca a carte possono dare qualche soddisfazione, soprattutto se si gioca in pochi. Poi ci sono le scale che si usano in edilizia e di questa ce ne sono moltissime varianti, quella della foto è una di queste, non una delle più sicure.

06 aprile 2016

Ottimizzare gli spazi

Ottimizzare è una delle parole chiave del terzo millennio. I solerti lavoratori della foto stanno ottimizzando gli spazi, a parità di superficie hanno aumentato il numero di parcheggi, neanche il governo Renzi potrebbe fare di meglio.

09 marzo 2016

Il condizionatore

L'aria condizionata può essere una benedizione d'estate, soprattutto quando arrivano gli anticicloni "cattivi", quelli che portano quella terribile afa che toglie il sonno. E' bene montare il condizionatore in anticipo, senza aspettare l'esplosione della calura.
E' meglio affidarsi a dei professionisti, soprattutto per montare l'unità esterna, loro sanno come farlo, in tutta sicurezza.

02 marzo 2016

Le donne vivono più a lungo degli uomini

E' giusto che le donne vivano più a lungo degli uomini, noi uomini siamo stupidi. Non tutti ovviamente, io sì. Molti di noi se le vanno a cercare. Appena ho visto questa foto non ho potuto fare a meno di pensare "che idiota". Poi però il mio ultimo neurone rimasto ha fatto contatto e mi sono ricordato: non tanto tempo fa anche io ho fatto una manovra del genere con un'unica importante differenza, non avevo messo il telo per terra per non sporcare.
Sono sopravvissuto ma se qualcuno mi avesse fotografato sarei anche io uno zimbello del web.

18 febbraio 2016

In biblioteca

Non riesco neppure a capire quale sia il costume indossato dal personaggio, forse il teletubbies gaio oppure un coniglietto portasfortuna... di sicuro non si pone troppi problemi con l'abbigliamento e non si sente neanche troppo a disagio in biblioteca vestito così, per certi versi è da ammirare.